Massimiliano Palmesano

La figura e l'opera di don Franzoni nel periodo post-conciliare

Massimiliano Palmesano

XXXVIII ciclo

Curriculum: Cristianesimo

Tutor: Silvia Scatena (Università degli studi di Modena e Reggio Emilia)

La ricerca intende concentrarsi, nella sua genesi e nel suo sviluppo, sulla vicenda di dom Giovanni Battista Franzoni, abate di San Paolo Fuori le Mura (Roma), padre conciliare e teologo. L'esperienza di Franzoni si inserisce in un paradigma classico del cattolicesimo del XX secolo, quello della politicizzazione della fede, caratterizzandosi con le proprie ricezioni e interpretazioni del Concilio Vaticano II. Per questo motivo il lavoro di ricerca si svilupperà nella direzione di una contestualizzazione della figura e dell'opera di Franzoni sia in relazione al campo di tensione tra aggiornamento e tradizione all'interno della Chiesa nel periodo post-conciliare, sia in relazione alle vicende politiche, culturali e sociali italiane contemporanee, dall'esplosione del '68 ai movimenti per i diritti civili. L'obiettivo è quello di decifrare il percorso di Giovanni Franzoni non esclusivamente a livello biografico, ma nel contesto particolare della ricezione del Concilio Vaticano II e, in generale, in quello delle lotte, dei movimenti sociali e del dissenso italiano.