Graziano Lingua

Graziano Lingua è professore ordinario di Filosofia morale presso il Dipartimento di Filosofia e Scienze dell'Educazione dell'Università di Torino. Le sue prime ricerche si sono concentrate sulla filosofia russa del Novecento (P.A Florenskij e S. N. Bulgakov) e su alcuni problemi fondamentali della filosofia della religione (teoria della credenza, escatologia religiosa e secolare, ecc.) Nell'ultimo decennio ha concentrato la sua attenzione sulla filosofia delle immagini e dei simboli e sui rapporti tra religione e sfera pubblica e ha sviluppato una riflessione più articolata sulla ragione pubblica, l'etica pubblica e gli studi post-secolari. È membro associato del GSRL (Groupe Sociétés, Religions, Laïcités) CNRS-EPHE, del Consiglio Scientifico del Centro Studi filosofico-religiosi "Luigi Pareyson", del Consiglio Scientifico della Maison des Sciences de l'Homme "Ange-Guépin", divisione di ricerca e servizi del Centro Nazionale della Ricerca Scientifica (CNRS) e delle Università di Nantes, Angers e Le Mans.

Tra le sue pubblicazioni più importanti, Esiti della secolarizzazione. Figure della religione nella società contemporanea, ETS, 2013.